sabato 20 novembre 2010

Cerve e fusoni in riunione

Stamattina, intorno ai mille metri di quota, ho visto la nebbia, un istante di sole, poi pioggia e soprattutto tramontana piuttosto insistente e pungente.
Ovviamente, al di là delle previsioni meteo sempre precise, le nuvole appoggiate sui versanti toscani e il particolare canto delle cornacchie avevano eliminato ogni dubbio riguardo la possibilità di un miglioramento in giornata.
Mia nonna mi ha insegnato come ascoltare il canto delle cornacchie: difficile da spiegare, ma se il canto è diverso dal solito è sicuro che pioverà. E così è stato.

Cornacchia meteo
Canon 50d - 400mm f5.6 L USM

Nonostante le foto scattate siano tecnicamente non buone causa distanza e meteo avverso, pubblico una curiosa riunione avvenuta intorno alle nove e quarantacinque di questa mattina. Mi trovavo sulla sommità di una montagna ben ventilata... e osservavo cosa accadeva intorno. Calma piatta.
All'improvviso, sotto una leggera pioggia, a circa cinquecento metri di distanza più in basso, vedo riunirsi un gruppo di cerve seguite da un paio di bei maschi. Essendo terminata la stagione degli amori, i maschi dominanti permettono ai giovani maschi (fusoni) di rimanere nel gruppo.
La riunione è stata breve e concitata: una volta che i maschi hanno raggiunto l'harem il gruppo si è diviso, come quasi avessero dato le direttive al branco. I fusoni sembravano i più disorientati.
Le cerve si sono ordinatamente disposte in formazione ed hanno attraversato il bosco. I fusoni erano con loro.
I maschi dominanti hanno atteso qualche secondo, hanno dato un'occhiata in giro e poi si sono allontanati con calma.
Tra le altre cose, sul crinale che percorro abitualmente in quella zona, ho visto escrementi di lupo.
E' sempre emozionante passare sulle stesse tracce di questo affascinante predatore!

Canon 50d - 400mm f5.6 L USM
Canon 50d - 400mm f5.6 L USM
Canon 50d - 400mm f5.6 L USM
Ritardataria
Canon 50d - 400mm f5.6 L USM



Nessun commento: