domenica 14 novembre 2010

Ritratto di nobile

Foto del 23 ottobre 2010
Stavo contemplando i colori dei faggi nascosto (almeno credevo di esserlo) dietro un masso.
Il bel cervo credo mi stesse osservando immobile ed incuriosito da almeno venti o trenta secondi: pose fotografiche così lunghe sono un lusso che raramente questi animali concedono.
Quando finalmente l'ho visto ho scattato.
Un 400mm era eccessivo a quella distanza, ma se avessi fatto la mossa di cambiare lente si sarebbe dileguato in un istante.
Non sono riuscito ad inquadrare tutto il palco, ma merita comunque.


1 commento:

Alessandro "Elafo" ha detto...

Bellissimo scatto "ambientato"!!