venerdì 15 luglio 2011

Il lago di Suviana al chiaro di luna

Frase della settimana: 'Se non viene caldo adesso, quando dovrebbe venire?'


Ok, sono d'accordo, ma respirare aria a 36 gradi al sapor di smog e altro...fiacca il fisico ed il morale.
Dal momento in cui inspiro il primo centimetro cubo di quest'atmosfera estiva cittadina, una parte autonoma di me stesso sta già visualizzando ed organizzando ciò che è necessario per recuperare le energie nervose e fisiche.
In questa settimana di calura l'istinto parlava chiaro: alle 8.30 di ogni mattino contavo quante ore mi separavano dal ritorno a quote più elevate.
Cena rapida e come meta una preferenza per il lago di Suviana, con una puntatina alle praterie del Poranceto, tanto per vedere il tramonto.

Tramonto al Poranceto

Il chiaro di luna di queste splendide serate estive ha illuminato la valle di una luce magica, complice l'umidità e l'assenza totale di nubi.
Il lago riflette la luce della luna: uno specchio d'argento incantevole, da vedere...
Il vento tiepido entra nella pineta che circonda il lago, trova l'ostacolo degli aghi di pino e si divide, si diffonde ovunque, creando un soffio rotondo che mi avvolge.
I lunghi tronchi ondeggiano e scricchiolano appena, l'acqua rumoreggia sulle pietre della riva: non c'è silenzio.
La civetta annuncia col suo canto l'inizio della caccia, il topo sveglio cercherà un riparo, quello distratto vedrà la sua ultima luna.
Rimango stregato da due cerve con i cuccioli che appaiono intorno alla mezzanotte su un prato che fiancheggia la strada che, dividendosi, porta alla diga.
I quattro sono illuminati dalle potenti luci artificiali che ci sono intorno: una scena surreale, animali selvatici che si muovono tranquilli in un luogo costruito dall'uomo per l'uomo.
La natura non conosce ostacoli, è irriverente; mi dona un momento che mi allontana un milione di chilometri da una giornata pesante.

Tornato alla realtà, decido di fotografare il lago da un punto di vista insolito.
Presto il suo livello sarà abbassato parecchio per consentire attività di manutenzione sulla centrale idroelettrica e decido di fotografare le luci delle opere idrauliche ed elettriche che rendono il lago di Suviana anche un luogo hi-tech oltre che un'oasi naturale...






3 commenti:

enzo stanzione ha detto...

Belle e semplici...poi vado matto per i laghi!!!
Ciao

Alberto Tovoli ha detto...

Belle foto, il lago di Suviana è sempre magico!
Grazie del link e dei commenti!

Fabrizio Rosano ha detto...

Enzo ed Alberto, Grazie!