lunedì 29 agosto 2011

Il lago di Suviana si svuota..Parte seconda

L'abbassamento del livello delle acque al bacino di Suviana prosegue, ma fonti ben informate mi dicono che dovrebbe arrestarsi in breve tempo.
Il fascino di vedere cosa c'è sotto l'acqua attira comunque molti visitatori, alcuni dei quali rimangono impantanati nel fango se si avvicinano troppo all'acqua...
Interessante per i pescatori fare un sopralluogo: in tal modo è possibile valutare le effettive profondità del lago in ogni zona.
Molti visitatori attendono la comparsa del mitico campanile sommerso: l'attesa credo durerà parecchio...


Colori...nascosti

Esplorare il deserto
Irriducibili dell'abbronzatura
Profondità del lago...
Paesaggio post atomico
Il fascino dell'oasi nel deserto..
Profilo della Centrale idroelettrica
La Centrale...nuda



5 commenti:

Paolo ha detto...

Ci racconterai la storia del campanile sommerso?
Anche nella foto "Paesaggio post atomico" si vedono delle rovine. Di che cosa si tratta?

Fabrizio Rosano ha detto...

Ciao Paolo. La faccenda del campanile venne fuori anni fa, in occasione di un'altro svuotamento programmato. Sul Resto Del Carlino apparve un articolo fantasioso che parlava di paesi sommersi, orti e vigneti che sarebbero riapparsi, campane che sarebbero suonate quando sfiorate dall'acqua. In realta' la valle, prima dello sbarramento costruito negli anni '30, ospitava poche case e nessuna chiesa o campanile. I ruderi che vedi nella foto sono di una casa sommersa, una delle poche esistenti in zona all'epoca. I paesi sono sempre stati piu' in alto (Badi, Bargi, Stagno etc).
Attualmente sono visibili due ruderi e un pilone in sasso di un vecchio ponte.

Ciao
Fabrizio

gnervi ha detto...

Ciao,
il motivo dello svuotamento?

Fabrizio Rosano ha detto...

Ciao Gnervi, come scrivevo sopra, per manutenzione delle opere sommerse relative alla centrale idroelettrica.

Anonimo ha detto...

Ma di quanto è sceso il bacino?