lunedì 17 ottobre 2011

Tutto sua madre...

Poco prima di vederli chiaramente si avverte nel bosco un rumore costante, una vibrazione a bassa frequenza dovuta al grugnito che madre e piccoli si scambiano, credo per mantenere il gruppetto unito ed in costante comunicazione.
Si muovono sempre a stretto contatto, la madre indica percorso, soste e con ordini secchi mantiene la formazione.
La frequenza dei grugniti è davvero bassa, per me molto rilassante, forse perchè risveglia qualche istinto preistorico, non saprei spiegare razionalmente, mi affascina.

Questo è uno dei cuccioli della cinghiala pubblicata qui.
L'espressione, la posa, lo sguardo: gli stessi della madre.
La madre ha ordinato bruscamente di seguirla dopo il mio primo click: ho cercato di mantenere la mano ferma, nonostante tenessi d'occhio la via di fuga che mi ero preparato nel caso la grossa cinghiala avesse voluto farmi capire che lei è pronta a dare la vita per i suoi piccoli...



Nessun commento: