martedì 10 gennaio 2012

Cincia a decollo verticale

Basta puntare il tele al momento giusto nel posto giusto.
Il 400mm utilizzato ha un peso di tutto rispetto, per una foto perfetta è indispensabile utilizzarlo ben ancorato al treppiede.
Invece qui ha scattato a mano libera con vento in faccia a rendere le cose un pochino più difficili.
Ci si aggiunga che la mano che ha scattato maneggiava il tutto per la prima volta.

A me il risultato piace tantissimo: una foto simpatica, singolare e nitida, considerando la difficoltà dello scatto.

Ho sempre pensato (e questa è la riprova) che la fortuna del principiante è un concetto inventato da chi rimane a bocca aperta nel vedere che certi risultati arrivano senza fatica se gli strumenti sono in mano a chi ha talento per qualsiasi cosa.
E' un mix magico di intelligenza, attenzione, fortuna, determinazione, energia: alla base di tutto la curiosità per la bellezza che ci circonda, la voglia di scoprirla sempre, di catturarla e viverla anche per un'attimo, magari con una foto...e di non stancarsi mai di cercarla, in tutte le sue forme.
A volte basta fermarsi per osservare le cose semplici, rimanere incantati da qualcosa di leggero e piccolo come una cincia che spicca il volo.


Nessun commento: