martedì 10 gennaio 2012

Se ti avanza qualcosa...

A volte la fotografia naturalistica riserva sorprese incredibili.
Il picchio è un uccello molto riservato, difficile da fotografare, necessita di lunghi appostamenti.
I suoi colori, la sua rapidità nei movimenti, il volo particolare lo rendono una 'preda' fotografica ambita ed elegante.
Dopo anni di osservazioni a vuoto me lo vedo a pochi metri dal 400mm, intento a spaccare col becco una noce intelligentemente incastrata nella crepa di un ramo secco. Intorno a lui una cincia molto curiosa che aspettava di raccogliere le briciole.
Una scena che si presenta raramente, da cogliere 'al volo'..., meglio non scriva da dove ho scattato!




3 commenti:

Marco Carbocci ha detto...

Bellissima questa scena !

Misty ha detto...

Che bel momento che hai catturato!!!

UnUomo.InCammino ha detto...

Che meraviglia!