giovedì 9 febbraio 2012

In attesa del blizzard

Dicevano i vecchi: 'Se Zner e znareggia, fbrer mel a la pensa'.
La traduzione è: 'Se Gennaio se la prende comoda, febbraio male la pensa, cioè farà brutto anche per quello che non ha fatto gennaio'.
Altre avvisaglie della tradizione parlavano di molta neve, tra cui la grande quantità di ghiande prodotte dalle querce.
A volte i proverbi popolari locali mi impressionano da quanto sono puntuali, ma del resto sono legati a esperienze di secoli.
Le previsioni attuali sono estremamente precise ed è da stupidi non prenderle sul serio: dalle mie parti attesa neve e vento di burrasca per un paio di giorni, nonostante la giornata di oggi sia stata splendida.
Del resto, molti vecchi mi raccontano che 'è successo più di una volta di addormentarsi dopo una giornata invernale limpida e svegliarsi con una gamba di neve...'
Una foto di oggi, una lieve velatura del cielo, ma niente che faccia pensare al burian al galoppo verso la valle del Limentra...

La foto è l'unione di quattro scatti verticali (in tutto 3250x819 pixel)


Nessun commento: