domenica 23 settembre 2012

Il burlone


'Sei un ospite nel nostro regno, qui comandiamo noi'

Il tramonto è nascosto da una fitta umidità.
Una lieve tramontana comprime le nubi basse sui crinali, le nuvole di condensa si attorcigliano attorno agli alberi che crescono lassù.
Quelle forme bianche e spumose resistono un'attimo, in bilico: una volta vinta l'indecisione, rotolano lungo il pendio opposto, come zucchero filato che si sfilaccia, portandosi dietro silenzio ovattato, fantasmi bianchi che corrono lungo i prati, tra i tronchi e le foglie, nascondendo l'ultima luce del giorno.
E' tutto grigio, azzurro e bianco, non esistono altri colori.
Non è nemmeno buio, in queste strambe condizioni gli ultimi raggi di sole si diffondono dentro quella bolla di bianco e grigio e si gode di una strana atmosfera: tutto si calma, si distingue nettamente il rumore delle foglie che cadono ed il ronzio degli insetti che si attardano sui fiori.
Il rumore del vento è il borbottio di un motore al minimo che alimenta questo strano spettacolo naturale ed io mi trovo lì in mezzo, a contare il numero di bramiti che ho sentito a pochi passi dalla mia posizione ed a confrontarlo col numero di scatti che la mia macchina fotografica ha memorizzato: il bilancio è a favore dei cervi...
Per quanto sia affascinante la pace che si respira, è davvero quasi buio ed il profilo del prato che ho testardamente inquadrato per parecchio tempo è desolatamente privo di cervi urlanti o di sagome interessanti.
Nulla, mi alzo e me ne vado, volevo fare una di quelle foto con silhouette in controluce, mi piacciono un sacco..

Cammino per un pò e come faccio sempre mi giro un'ultima volta prima di andarmene, per dare un'occhiata intorno.
Era lassù che mi guardava, beffardo, proprio su quel profilo che ho guardato tutta la sera: mi ha dato il tempo di uno scatto, uno di numero e poi se nè andato.
Messaggio chiaro: questo è il nostro regno.


4 commenti:

giovanni ha detto...

questa foto e' un capolavoro. complimenti!

Fabrizio Rosano ha detto...

Ciao Giovanni, grazie!!!

Stefano Mazzei ha detto...

più la guardo questa foto e più mi piace ...atmosfera e composizione super !

Fabrizio Rosano ha detto...

Grazie Stefano...è quasi un'istantanea perchè naturalmente la posa del soggetto è durata 10 secondi, poi si è dileguato :-)