mercoledì 24 dicembre 2014

La vigilia, l'attesa...


Il bosco mi attendeva da un pezzo ed io ne sentivo la mancanza.
Il vento sul crinaletto soffiava forte, un massaggio per i sensi.
I cinghiali dormivano al riparo, sottovento, il muschio verde brillante un addobbo sfolgorante per il riposo degli alberi.




1 commento:

gianluca albertini ha detto...

Una gran fortuna aver fotografato il cinghiale. Solitamente elusivo! Grazie per le bellissime immagini, in particolare quelli di animali che come sai è difficile riprendere. Perchè occorre essere sempre al momento giusto e con lo scatto pronto. Ciao Gianluca.